ISTRUTTORI - INSEGNANTI di AUTOSCUOLE

Per gli aspiranti istruttori di guida

Con l’ insegnamento teorico e le esercitazioni pratiche, gli insegnanti e gli istruttori curano l’ educazione stradale e la formazione degli allievi attraverso due modalità: 
 
  • EDUCAZIONE INFORMATIVA: si insegnano agli allievi i principi che regolano la circolazione stradale: norme di comportamento, segnaletica stradale, norme di prudenza non codificate, tecniche di guida e manovre che permettono ai medesimi allievi di conoscere le possibilità offerte dal veicolo per una guida di sicurezza;
  • EDUCAZIONE FORMATIVA: gli insegnanti e gli istruttori verificano le nozioni apprese dagli aspiranti conducenti attraverso la concreta applicazione delle norme e, soprattutto, l’ acquisizione di una mentalità che consenta di guida senza creare situazioni di pericolo per se o per gli altri utenti della strada.
Proprio per l’ importanza dell’ attività svolta da insegnanti ed istruttori, la disciplina che regolamenta il personale dell’ autoscuola è molto dettagliata e prevede, ai fini dell’ acquisizione dell’ abilitazione all’ esercizio dell’ attività in parola, la frequenza di un apposito corso di formazione iniziale – al quale si può accedere solo se in possesso dei prescritti requisiti di età, morali e di idoneità tecnica – ed il superamento di un esame di abilitazione. E’ inoltre condizione per continuare l’ esercizio dell’ attività di insegnante o di istruttore di autoscuola e la frequenza di corsi di formazione periodica.
 
Requisiti morali e titoli per l'ammissione agli esami
 
Insegnante di teoria nelle autoscuole / Art. 1 del D.M. 26 gennaio 2011 n. 17
 a) età non inferiore a diciotto anni;
 b) diploma di istruzione di secondo grado conseguito a seguito di un corso di studi di almeno cinque anni;
 c) non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza e non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o alle misure di prevenzione previste dall'art. 120, comma 1, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni;
d) patente di guida della categoria B normale o speciale;
e) possesso dell'attestato originale di frequenza al corso di formazione iniziale per Insegnante di teoria,
 
Istruttore di guida nelle autoscuole / Art. 6 del D.M. 26 gennaio 2011 n. 17
età non inferiore a 21 anni;
diploma di istruzione di secondo grado;
non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza e non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o alle misure di prevenzione previste dall'art. 120, comma 1, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni;
patente di guida comprendente:
almeno le categorie A, B, C+E e D, ad esclusione delle categorie speciali, per gli Istruttori di cui all'art. 5, comma 1, lettera a);
almeno le categorie B, C+E e D, ad esclusione delle categorie speciali, per gli Istruttori di cui all'art. 5, comma 1, lettera b);
almeno le categorie B speciale, C speciale e D speciale, per gli Istruttori di cui all'art. 5, comma 2. 
possesso dell'attestato originale di frequenza al corso di formazione iniziale per Istruttore di guida .
 
Modalita Svolgimento dei Corsi  e regime delle Assenze
Il corso per Insegnanti di teoria è di 145 ORE TEORICHE
Il corso per Istruttori di guida è di 80 ORE TEORICHE alle quali si aggiungono 40 ORE DI PRATICA all’insegnamento di guida su motociclo, autovettura, autocarro, autobus, autoarticolato.
Il numero massimo di ore di assenza consentite è pari al 10% sul monte ore totale del corso.
 
Prove d'esame da INSEGNANTE
Il candidato supera l’esame da insegnante di teoria in tre fasi:
 risoluzione di DUE SCHEDE QUIZ per il conseguimento della patente (massimo 2 errori)
risoluzione di 3 TEMI MULTIDISCIPLINARI
ESAME ORALE, simulazione di una lezione di teoria
 
Prove d'esame da ISTRUTTORE DI GUIDA
L’esame per il conseguimento del titolo di istruttore di guida consiste:
  • risoluzione di DUE SCHEDE QUIZ per il conseguimento della patente (massimo 2 errori)
  • ESAME ORALE
  • SIMULAZIONE DI UNA LEZIONE DI GUIDA sul motociclo, autovettura e autobus
 
OBIETTIVO E FILOSOFIA AZIENDALE del CONSORZIO CAST
in materia di CORSI ISTRUTTORI / INSEGNANTI
 
Il Consorzio CAST, ente di formazione accreditato alla abilitazione di Insegnanti ed Istruttori esperti, si avvale di mezzi e metodi educativi all avanguardia al fine di accreditare nuovi insegnanti ed istruttori con un alto livello di professionalita e un occhio sempre rivolto verso il futuro. 
 
Le materie vengono trattate da un team di docenti professionisti esperti e specializzati < Giurista, Psicologo, Fisico, Medico del lavoro, Ingegnere, Insegnante di Teoria, Istruttore di Guida.
 
Ogni allievo che frequenta il corso verra costantemente seguito nella sua preparazione durante tutto l arco del corso grazie a sistemi multimediali certificati che consentono all insegnante di monitorare individualmente l andamento di ogni allievo. Ogni lacuna sara costantemente appianata.
 
La presentazione all  esame di ogni candidato sara frutto di un percorso formativo a cui seguiranno  APPROFONDIMENTI, RIPASSI, PROVE D ESAME SCRITTE e ORALI oltre che momenti di AFFIANCAMENTO in aula di teoria e in guida.
 
L  idoneita all  esame per noi e solo il primo passo verso un  OBBIETTIVO PIU GRANDE
 
FORMARE INSEGNANTI ED ISTRUTTORI CAPACI DI  EDUCARE E DI ABILITARE ALLA GUIDA CONDUCENTI CONSAPEVOLI DELLE PROPRIE ABILITA’ E DEI PROPRI LIMITI.
 
 
                                                                 IL  METODO LA NUOVA GUDA
 
 
EDUCARE e ABILITARE sono due attività differenti, ma a volte coincidono.
Educare i conducenti significa che i pricipianti non debbano solo saper controllare il loro veicolo o imparare articoli del Codice della Strada, ma bensì che siano in grado di valutare i rischi della circolazione stradalee diventino consapevoli delle proprie abilità e dei propri limiti.
 
Un recente rapporto del Joint OECD/ECMT  Transport Research Centre sulla formazine dei conducenti nelle autoscuole prescrive:
  • di verificare che gli istruttori di guida professionisti abbiano le conoscenze e le abilità pedagogiche sufficienti per forgiare ed assistere i candidati nel percorso formativo che li trasformerà in futuri conducenti. I docenti di scuola guida non dovrebbero essere solo degli istruttori, ma degli allenatori;
  • di integrare il tradizionale metodo di istruzione ( l' istruttore che indica ai candidati cosa fare) con metodi che possano impegnare gli allievi personalmente, in modo da garantire un più ampio coinvolgimento. L' esercizio di questa pratica è considerato decisamente rilevante per l' aumento dell' auto-consapevolezza dei candidati, offrendo loro la possibilità di ragionare sulle singole difficoltà, reazioni,ecc..che emergono durante la guida.



Tipologie Corsi


Formazione Iniziale

GIORNI ED ORARI:
VENERDI'    18.00 -   22.00
SABATO       08.00 -  14.00
DOMENICA  08.00 -  14.00





Formazione Periodica

SABATO O DOMENICA  

Prima parte       09.00 - 13.00

PAUSA             13.00 - 14.00

Seconda parte 14.00 - 18.00


ISTRUTTORI - INSEGNANTI di AUTOSCUOLE

Sede: Consorzio CAST - Starda della Cebrosa, 86 - 10156 TORINO (TO)

inizio fine

Richiedi informazioni

X
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie al nostro sito.
Le impostazioni dei Cookies possono essere modificate in qualsiasi momento dal tuo Browser.